QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI "COOKIE": VUOI SAPERNE DI PIU'?   

Disabilità, nasce a Forlì la Fondazione Caffè Salato


Disabilità, nasce a Forlì la Fondazione Caffè Salato
La Fondazione ha l'obiettivo di diventare un punto di riferimento sul tema del “Dopo di noi” per Istituzioni, famiglie, imprese e Terzo Settore
“Il dopo di noi? Va costruito durante e insieme. Perché dopo di noi, ci siamo innanzitutto noi”. È con questo spirito che coniuga intraprendenza, creatività e partecipazione che la neonata Fondazione Caffè Salato si presenta alla città e all'intero territorio romagnolo, nell'ambito dell'evento (patrocinato dal Comune di Forlì) dal titolo “Dopo di noi? Noi!”, in programma venerdì 1° aprile alle ore 10.30 al Refettorio San Domenico (piazzale Guido da Montefeltro, 12).

Costituita nell'autunno scorso su iniziativa di CavaRei Impresa Sociale insieme ad alcune famiglie con figli disabili e a cinque aziende profit del territorio forlivese (Cosmogas, Dorelan, Estados Caffè, Gencom e Poderi dal Nespoli 1929), la Fondazione Caffè Salato ha l'obiettivo di diventare un punto di riferimento sul tema del “Dopo di noi” per Istituzioni, famiglie, imprese e Terzo Settore, fornendo servizi e assistenza per aiutare a costruire il futuro delle persone con disabilità.

“Questa Fondazione nasce dall'esigenza di fornire una risposta sempre più qualificata ai tanti bisogni delle famiglie con figli disabili, che si trovano spesso spaesate e senza riferimenti quando si tratta di pensare al futuro dei loro ragazzi” dichiarano Donatella Buratti e Maurizia Squarzi, rispettivamente presidenti di Fondazione Caffè Salato e CavaRei Impresa Sociale. “Nel corso dell'evento di presentazione racconteremo come è stato possibile mettere insieme Terzo Settore e aziende profit per un'iniziativa di questo genere, che non poteva che nascere proprio a Forlì, città all'avanguardia sui temi del welfare e del sostegno e inclusione delle persone disabili”.

Il programma dell'evento
L'evento di presentazione della Fondazione Caffè Salato, in programma venerdì 1° aprile, inizierà alle ore 10.30 e sarà aperto dai saluti della vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Emilia-Romagna, Elly Schlein, e dell'assessore alle Politiche di Welfare del Comune di Forlì, Rosaria Tassinari. A seguire sono previsti gli interventi di Maurizia Squarzi (presidente CavaRei), avv. Francesca Vitulo (esperta in diritto della famiglia), Donatella Buratti (presidente Fondazione Caffè Salato), Luigi Maravita (presidente Fondazione Idea Vita di Milano), Livio Stellati (responsabile Territorial Relations Centro Nord Unicredit). Modera l'evento il giornalista Nelson Bova del TGR Rai Emilia-Romagna.

Indietro   Stampa